Cerca

Ferragosto 2015
Scritto da Cristiano Curatolo   
Giovedì 13 Agosto 2015 08:25

Il passaggio del vortice dei giorni scorsi ha lasciato una ferita nel bacino centrale del Mediterraneo che sarà lenta a rimarginarsi.
La potenza devastante del mix composto da mare caldissimo e aria fresca ed instabile ha, sfortunatamente, generato danni difficicilmente calcolabili e dissesti idrogeologici.
Adesso il vortice si è spostato sullo Jonio, dove nelle prossime ore morirà lentamente.

Leggi tutto...
 
L'estate va in ferie per qualche giorno.
Scritto da Cristiano Curatolo   
Lunedì 10 Agosto 2015 07:25

Il titolo di questo articolo tenta di riassumere metaforicamente quello che sta per accadere: una vera e propria rottura dell'estate proprio nei giorni che precedono il ferragosto.
Come sempre cercheremo di capire le dinamiche che stanno alle spalle di questa nuova fase meteorologica, partendo da ciò che è successo fino a quello che verrà previsto.

Il mese di luglio e l'inizio del mese di Agosto sono stati molto caldi e stabili un pò in tutta l'Europa. Questa estate "forzata" ha avuto come conseguenza diretta quella dell'aumento non solo dei valori di temperatura dell'aria, ma anche delle acque superficiali marine, le quali in alcuni bacini meridionali, specie il Tirreno e lo Jonio, hanno raggiunto valori simil-tropicali sui 30°C.
Questo è un punto cruciale della nostra previsione, poichè sarà questo eccessivo calore uno dei due principali ingredienti dello strappo perturbato che ci accingiamo a vivere.

Leggi tutto...
 
Fiammata Africana ai nastri di partenza!
Scritto da Cristiano Curatolo   
Martedì 28 Luglio 2015 07:28

Luglio si chiuderà in crescendo. Agosto partirà infuocato.
Così possiamo riassumere in maniera estrema quello che ci aspetta nei prossimi giorni, con una delle ondate di calore più forti degli ultimi tempi per il Sud Italia.

Sul piano previsionale assisteremo ad un'espansione dell'anticiclone Africano, il quale porterà sulle nostre teste, specie in Sardegna Calabria e Sicilia, valori di geopotenziale a 500Hpa rilevanti, sinonimo di una massa d'aria molto calda e stabile.
Il tutto verrà condito da una notevole risalita dei valori termici anche negli strati più bassi dell'atmosfera, dove isoterme infuocate di +25°C/+26°C ad 850 Hpa (circa 1600m), porteranno i termometri su valori molto alti, sicuramente i più alti da un paio di anni se non di più.

Leggi tutto...
 
Verso una lunga fase calda...
Scritto da Cristiano Curatolo   
Giovedì 16 Luglio 2015 11:26

Il mese di Luglio si sta dismostrando davvero caldo: in Sicilia è normale avere temperature sopra i 30°C in questo periodo, ma la situazione, questa volta, è particolarmente anomala.

Per avere contezza di quello che oggi proveremo a spiegare, bisogna innanzitutto fare una breve introduzione "panoramica", che analizza la situazione a livello generale in Europa.

Leggi tutto...
 
Ponte del 02 Giugno all'insegna del clima tardo primaverile.
Scritto da Cristiano Curatolo   
Sabato 30 Maggio 2015 10:13

Arrivati a due giorni soli dall'inizio dell'estate meteorologica, targata 1 Giugno, ci troviamo in una situazione che si addice propriamente al periodo dell'anno che stiamo vivendo. In effetti dopo le possenti ondate di calore di inizio Maggio e poi al fresco degli ultimi giorni, adesso la temperatura ed il clima sono propriamente quelli che si possono definire di tarda primavera, come la fine del mese di Maggio in effetti è.

In questi giorni avremo condizioni meteo mediamente anticicloniche, per l'espaansione dell'HP delle Azzorre che tuttavia non riuscirà per bene ad inglobare il nostro paese, pertanto inserimenti d'aria umida scateneranno una vivace instabilità diurna che darà luogo ad intensi temporali, specie nelle regiorni centro settentrionali dello stivale.

Leggi tutto...
 
L'Africa apre le porte. Anticipo estivo in perfettta regola d'arte.
Scritto da Fulvio D'Antoni   
Martedì 05 Maggio 2015 09:51

Il 2015 si sta confermando a tutti gli effetti l'anno degli estremi. Un inverno da record particolarmente freddo e piovoso, una primavera pressocché inesistente caratterizzata da lunghi periodi freddi e talvolta anche nevosi che hanno lasciato il posto, senza una vera e propria fase intermedia, ad un periodo totalmente siccitoso in cui la pioggia si è proprio dimenticata delle nostre zone (v. Aprile). Questo trend estremo non si sta smentendo neanche in questi primi giorni di Maggio: ad assumere un  ruolo da indiscusso protagonista in questa prima parte del quinto mese dell'anno è un'insolita avvezione di aria calda africana, dura da debellare.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 123
ob_of8he21