Cerca

Previsioni triorarie

Mappa stazioni meteo provinciali

Top Italia Meteo Network

Clicca per accedere alla mappa Live!

Il ponte del 25 Aprile.
Scritto da Cristiano Curatolo   
Mercoledì 23 Aprile 2014 13:42

Sulla scia dell'estremo dinamismo che ha caratterizzato questi giorni d'Aprile, anche il ponte della festa della Liberazione, ricadente tra Venerdì 25 Aprile e Domenica 27 Aprile, vedrà l'alternanza di momenti perturbati ed altri decisamente migliori. Sul piano tecnico basti sapere che nei prossimi giorni, dopo un temporaneo migloramento per Giovedì, un nucleo d'aria fredda in discesa dal Nord Europa si andrà a posizionare sul Tirreno, causando la formazione di una perturbazione che interesserà buona parte dello stivale ed in particolar modo il Sud Italia, spostandosi in un secondo momento verso la Grecia. In assenza di una struttura di bel tempo stabile (anticiclone), le incursioni instabili penetrano con facilità nel cuore del Mediterraneo, in un contesto che comunque rimane prettamente primaverile.

Leggi tutto...
 
Dall'Artico all'Africa: rialzo termico nel corso del ponte pasquale.
Scritto da Fulvio D'Antoni   
Venerdì 18 Aprile 2014 00:00

 

Aprile come Marzo? Ebbene si, il mese in corso di sta rivelando un po' "pazzerello" come dimostrano soprattutto le continue oscillazioni termiche degli ultimi dieci giorni. I primi assaggi pimaverili hanno preso il sopravvento nella prima decade, poi la sferzata Artica che ha fatto letteralmente crollare la colonnina di mercurio di parecchi gradi - a Caltanissetta (stazione di contrada Niscima), nella giornata di Giovedì, 17 Marzo, la temperatura minima è scesa fino a +1.9°C avvicinandosi al record di freddo mensile di -0.2°C registrato il 10 Aprile del 1956.

Leggi tutto...
 
Sferzata Artica in piena primavera. Previsioni Settimana Santa.
Scritto da Staff MeteoCaltanissetta.it   
Martedì 15 Aprile 2014 11:49

Situazione inconsueta quella che vivremo nei prossimi giorni: l'Italia si troverà sotto il tiro di correnti Artiche, piuttosto fredde per il periodo, che ci faranno ripiombare in inverno.
La causa è da ricercare nel posizionamento dell'Anticiclone, il quale andrà a proteggere le isole Britanniche ed il Nord Europa, lasciando spazio sul suo bordo orientale alla discesa di aria fredda direttamente dall'Artico Russo. Senza mezzi termini, almeno per la Sicilia, si tratterà del terzo episodio freddo  della stagione, solo che sta avvenendo in piena primavera. Da segnalare che i due precedenti non erano avvenuti durante l'inverno, ma a fine autunno.

Leggi tutto...
 
Nuova perturbazione, la primavera stenta.
Scritto da Cristiano Curatolo   
Martedì 25 Marzo 2014 23:57

Quasi a voler bilanciare un mese di Febbraio caldissimo e una parte centrale del mese di Marzo dai connotati tardo primaverili, ecco che (nonostante sia scoccata anche la primavera astronomica il 21 Marzo), l'Italia si trova in balia di un "valzer" di perturbazioni.
Sul piano sinottico ciò è determinato da un ampia struttura perturbata con minimo sul mar Tirreno, che consente ad aria fresca di estrazione Nord Atlantica di penetrare fino alle latitudini Settentrionali del Nord Africa, generando contrasti e aprendo le porte a infiltrazioni umide occidentali.

Leggi tutto...
 
La primavera volta le spalle alla Sicilia. In arrivo freddo, pioggia e vento.
Scritto da Fulvio D'Antoni   
Domenica 23 Marzo 2014 11:20

"Marzo pazzerello. Esce il sole e prendi l'ombrello". Non vi è più proverbio più adatto di questo per poter sintetizzare in pochissime parole, l'evoluzione meteorologica prevista sin dalle prossime ore su buona parte dell'Italia. La primavera volterà le spalle anche alla Sicilia, e dopo un avvio del mese caratterizzato da temperature miti e condizioni del cielo soleggiate, da questa sera le correnti atlantiche entreranno da Nord Ovest ed accompagnate ad alta quota da aria fredda di origine Polare Marittima, causeranno non solo un graduale peggioramento del tempo, ma soprattutto una consistente diminuzione della colonnina di mercurio fino a 6/7°C.

Leggi tutto...
 
Un pò di primavera.
Scritto da Cristiano Curatolo   
Sabato 15 Marzo 2014 11:42

La circolazione depressionaria centrata sul nord Africa che ha condizionato anche il clima sulla nostra regione, viene lentamente scalzata via dall'alta pressione in avanzata da Ovest. Ciò si ripercuoterà inevitabilmente sul piano termico, dal momento che il maggiore irraggiamento diurno (saranno molte meno le nubi) e il calo dell'intensità dei venti renderanno molto più piacevole la temperatura.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 117
ob_of8he21